Sulle strade bianche “L’Eroica” di Gaiole in Chianti

130 km e 2370 metri di dislivello in 30 ore di cui 8 di sonno, 3 tra cena, colazioni e pasti a “bordo”, altre 3 di soste varie.
Una gravel Specialized Bicycles e una mtb Wilier Triestina. 7 barrette energetiche ai cereali, 5 gel Enervit Sport. Un raggio rotto. Tante colline, 6 birre, 8 litri di acqua. 4 dirette video “on board” con braccio stabilizzato, 12 video con GoPro Italia.
Tre app utilizzate: Strava (gps e traccia), Wikiloc (geo-localizzazione in diretta) e Relive (video/cartina interattiva del percorso fatto.
Abbigliamento mediamente tecnico, allenamento da “amatori”.
Incontri degli di nota: Cristiano del Ristorante da Mario di Buonconvento, Carmen di Mugello & Tuscany Tour Operator e gli amici Mugellani di Bikemood.it
La bici sulle grandi distanze è un grande insegnamento: devi trovare il tuo ritmo, ne troppo forte ne troppo piano. Devi parzializzare energia, viveri ed acqua. Devi ascoltare il tuo fisico, altrimenti ti mollerà sul più bello. Devi conoscere il percorso, studiarlo, sapere quello che ti aspetta in termini di altimetria e dislivello. Devi rispettare il territorio che attraversi, la natura, i paesi ed i suoi abitanti.
Non puoi distrarti, altrimenti cadrai e ti farai anche parecchio male.
Consigliamo a tutti di farsi una due giorni qua, su il percorso permanente de “L’Eroica ”, con amici o in solitaria e godersi di questi splendidi luoghi.
Grazie agli amici del gruppo FB “Gravel Bike Italia” e ai nostri amici del Gruppo WA “Black Gravel Mugello” che ci hanno seguito in tempo reale ed incitato
Continuate a seguire la pagina, tante nuove uscite in programma 🚴
Trovate la tracce del percorso fatto su strada www.strava.com/routes/15338231

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *